• Telefono

    091 971 58 80

  • Aperto oggi

    08:00 a 18:30

  • Indirizzo

    Via Luigi Taddei 1, 6962 Viganello

Prodotto aggiunto correttamente al carrello

Vue

Quantità massima raggiunta

icon-error

Questo prodotto non è disponibile

icon-error

Connessione

Iscrizione

* Campi obbligatori

Recupero password

ELEVIT Pronatal compresse 100 pezzi
ELEVIT

ELEVIT Pronatal compresse 100 pezzi

Pharmacode: 6580286

47.80 CHF

Solo in farmacia

Face arrière de l'emballage

image-viewer

Che cos’è Elevit Pronatal e quando si usa?


Elevit Pronatal è un prodotto contenente 12 vitamine, 3 minerali e 4 oligoelementi, specificatamente formulato per soddisfare il fabbisogno delle donne durante la gravidanza e l'allattamento.


Questi principi attivi non possono essere sintetizzati dall'organismo, ma devono essere assunti con l'alimentazione. Essi sono indispensabili per tutti i processi vitali - respirazione, digestione, produzione di energia, riproduzione, crescita ecc. - e sono al tempo stesso dei costituenti di molti tessuti e organi.


Durante la gravidanza e l'allattamento le donne hanno un metabolismo più elevato, perché non devono provvedere soltanto al proprio organismo, ma anche a quello del bambino. Durante la gravidanza e l'allattamento, il fabbisogno di vitamine e minerali aumenta del 50–100%. Per quanto riguarda il ferro, indispensabile per la formazione del sangue, il fabbisogno viene triplicato e la quantità di ferro richiesta spesso non può essere più coperta da un'alimentazione equilibrata.


Un apporto ottimale di acido folico può ridurre il rischio di gravi malformazioni nel feto (per es. la spina bifida = «chiusura incompleta di una o più vertebre»). In questo caso già le prime settimane di gravidanza sono decisive. Elevit Pronatal dovrebbe essere assunto perciò prima dell'inizio della gravidanza, in modo da garantire un apporto sufficiente di sostanze vitali già nelle prime settimane di gestazione. I principi attivi contenuti in Elevit Pronatal sono in concentrazioni tali da assicurare un apporto adeguato alla mamma e al bambino, anche nei casi in cui non è garantita un'alimentazione equilibrata (attività professionale, mancanza di verdure durante i periodi invernali, vomito frequente ecc.). Elevit Pronatal impedisce così la comparsa di sintomi da carenza che possono manifestarsi nella gestante sotto forma di stanchezza o di cambiamento dell'umore. Inoltre Elevit Pronatal previene l'anemia da carenza di ferro e acido folico, evitando in molti casi di dover ricorrere ad una terapia farmacologica appropriata.


 + informazioni

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Elevit® Pronatal

Bayer (Schweiz) AG

Che cos'è Elevit Pronatal e quando si usa?

Elevit Pronatal contiene 12 vitamine, 3 minerali e 4 oligoelementi su misura per le esigenze delle donne durante la gravidanza e l'allattamento. Questi principi attivi non possono essere prodotti dall'organismo, ma devono essere assunti con l'alimentazione. Sono indispensabili per il mantenimento di tutti i processi vitali come respirazione, digestione, produzione di energia, riproduzione, crescita ecc. e fungono al tempo stesso da costituenti di molti tessuti e organi.

Durante la gravidanza e l'allattamento, le donne hanno un metabolismo più elevato, perché non devono provvedere soltanto al proprio organismo, ma anche a quello del bambino. Durante la gravidanza e l'allattamento, il fabbisogno di vitamine e minerali aumenta del 50-100%. Per quanto riguarda il ferro, indispensabile per la formazione del sangue, il fabbisogno triplica e la quantità di ferro richiesta è tale che spesso non può più essere coperta da un'alimentazione equilibrata.

Un buon apporto della vitamina acido folico può ridurre il rischio di gravi malformazioni (per es. spina bifida = chiusura incompleta di una o più vertebre) nel feto. Per questo rischio, già le primissime settimane di gravidanza sono decisive. Elevit Pronatal dovrebbe essere assunto perciò prima dell'inizio della gravidanza, in modo da garantire un apporto sufficiente di sostanze vitali già all'inizio della gravidanza.

I principi attivi contenuti in Elevit Pronatal sono in concentrazioni tali da assicurare un apporto adeguato alla madre e al bambino, anche nei casi in cui un'alimentazione equilibrata non è sempre garantita (attività professionale, mancanza di verdure in inverno, vomito frequente ecc.). Elevit Pronatal impedisce così la comparsa di sintomi da carenza che possono manifestarsi nella madre sotto forma di stanchezza o umore depresso. Inoltre, Elevit Pronatal previene un'anemia da carenza di ferro e acido folico, evitando in molti casi di dover ricorrere a un corrispondente trattamento.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

In linea di principio, rinunci all'alcol e alla nicotina. Mangi moderatamente, ma in modo equilibrato, arricchendo le pietanze con frutta e verdure fresche (!). Il suo medico sarà certamente disponibile a consigliarla nella composizione dei suoi pasti.

Quando non si può assumere Elevit Pronatal?

Se è già presente un apporto eccessivo di vitamina A e/o D (una cosiddetta ipervitaminosi), se è contemporaneamente in cura con altri preparati contenenti vitamina A (tra cui isotretinoina ed etretinato), β-carotene e/o vitamina D, se soffre di insufficienza renale o di un disturbo del metabolismo del calcio, del rame o del ferro e se è allergica a uno dei componenti di Elevit Pronatal.

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Elevit Pronatal?

Elevit Pronatal non deve essere assunto per un periodo prolungato in dosi superiori a quelle indicate.

Poiché il calcio, la vitamina C o la vitamina D possono avere un effetto sulla formazione di calcoli, i pazienti con calcolosi renale o delle vie urinarie devono usare cautela rispetto agli integratori alimentari contenenti vitamine.

Gli integratori alimentari come Elevit Pronatal, contenenti calcio, magnesio, ferro, rame o zinco, possono interagire con medicamenti antiacido o medicamenti contro l'iperacidità gastrica, antibiotici, medicamenti contro la malattia di Parkinson, medicamenti per il trattamento dell'osteoporosi o di malattie del metabolismo del calcio e delle ossa, medicamenti contro la malattia di Wilson o contro l'avvelenamento da metalli pesanti, medicamenti contenenti ormoni tiroidei, medicamenti per l'aumento della forza di contrazione del cuore, medicamenti antivirali o diuretici. Nel caso della necessaria assunzione contemporanea di questi medicamenti, occorre osservare un intervallo da 2 a 3 ore nell'assunzione.

Se deve sottoporsi a esami di laboratorio durante l'assunzione di biotina, informi il suo medico. La biotina può influire sui risultati.

Informi il suo medico, il farmacista o il droghiere se soffre di altre malattie, di allergie o se assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può assumere Elevit Pronatal durante la gravidanza o l'allattamento?

Le vitamine, i minerali e gli oligoelementi possono essere assunti senza rischi in una quantità corrispondente al fabbisogno giornaliero.

È stato tuttavia constatato che un apporto giornaliero elevato di vitamina A durante la gravidanza può aumentare il rischio di malformazioni nel feto.

Una compressa rivestita con film di Elevit Pronatal contiene anche vitamina A in una quantità corrispondente al fabbisogno giornaliero. Se è in gravidanza o ne sta programmando una, può assumere Elevit Pronatal facendo però attenzione a non superare la posologia prescritta. Occorre considerare che un'alimentazione equilibrata può coprire il fabbisogno quotidiano di vitamina A (contenuta per esempio nel fegato, in prodotti contenenti fegato, nei formaggi e nelle uova) o persino superarlo (fegato e prodotti contenenti fegato). Occorre quindi evitare il consumo di grandi quantità di fegato se si assume contemporaneamente Elevit Pronatal. Se assume altri medicamenti contenenti vitamina A o β-carotene, ciò deve avvenire con particolare cautela.

Anche il continuo sovradosaggio di vitamina D può essere dannoso per il nascituro.

Le vitamine e i minerali di Elevit Pronatal passano al latte materno. Questo aspetto va considerato se al neonato sono somministrati ulteriori integratori alimentari.

In gravidanza e durante l'allattamento, è consigliabile rinunciare possibilmente all'impiego di farmaci o consultare il medico, il farmacista o il droghiere.

Come usare Elevit Pronatal?

Salvo diversa prescrizione medica, le donne adulte assumono una compressa rivestita con film a colazione con un po' di liquido.

Se soffre di vomito mattutino può assumere la compressa rivestita con film anche durante il pranzo. La somministrazione serale è possibile, ma meno consigliabile.

Se ha in programma una gravidanza, inizi ad assumere Elevit Pronatal già almeno un mese prima dell'inizio previsto della gravidanza. Se non rimane incinta per un periodo prolungato, dopo due o tre mesi può dimezzare la posologia: 1⁄2 compressa rivestita con film al giorno o 1 compressa rivestita con film ogni due giorni.

Assuma Elevit Pronatal non soltanto per il periodo della gravidanza e dell'allattamento, ma continui l'assunzione anche dopo per due o tre mesi. Questa misura è importante soprattutto se intende far uso di contraccettivi orali («pillola») per evitare un'altra gravidanza.

Elevit Pronatal è previsto per l'assunzione prima, durante e dopo la gravidanza; pertanto sono superflue istruzioni posologiche speciali per bambini, adolescenti e anziani.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte, ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Elevit Pronatal?

L'assunzione di Elevit Pronatal può causare gli effetti collaterali seguenti.

Comune (da 1 a 10 utilizzatore su 100)

Stitichezza, nausea, alterazione del colore delle feci dovuta dell'eliminazione del ferro.

Occasionale (da 1 a 10 utilizzatore su 1000)

Mal di testa, dolori addominali, disturbi gastrointestinali, disturbi digestivi, vomito, diarrea e alterazione reversibile del colore dei denti.

Raro (da 1 a 10 utilizzatore su 10'000)

Colorazione gialla o scura dell'urina.

Molto raro (meno di 1 utilizzatore su 10'000)

Nelle donne sensibili, Elevit Pronatal può indurre una certa agitazione. Se questo è il suo caso, si consiglia di non assumere il preparato la sera.

In casi molto rari si possono verificare reazioni allergiche, anche acute, asma, orticaria e reazioni cutanee localizzate (prurito, eruzione cutanea acuta). Se si manifesta una reazione allergica (gonfiore al viso, affanno, arrossamento al viso, eruzione cutanea, vesciche o shock), deve sospendere l'assunzione di Elevit Pronatal e contattare il suo medico.

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico, farmacista o droghiere, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazione di stoccaggio

Conservare Elevit Pronatal è a temperatura ambiente (15-25 °C) e fuori dalla portata dei bambini.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Elevit Pronatal?

1 compressa rivestita con film contiene:

Principi attivi

  • 12 vitamine: 1080 µg (3'600 U.I.) di vitamina A (retinil palmitato), 1,6 mg di vitamina B1 (tiamina cloridrato), 1,8 mg di vitamina B2 (riboflavina), 2,6 mg di vitamina B6 (piridossina cloridrato), 4 µg di vitamina B12 (cianocobalamina), 100 mg di vitamina C (acido ascorbico), 12,5 µg (500 U.I.) di vitamina D3 (colecalciferolo), 15 mg di vitamina E (dl-α-tocoferolo acetato), 0,2 mg di biotina, 10 mg di calcio pantotenato, 0,8 mg di acido folico, 19 mg di nicotinamide.
  • 3 minerali: 125 mg di calcio, 100 mg di magnesio, 125 mg di fosforo.
  • 4 oligoelementi: 60 mg di ferro, 1 mg di rame, 1 mg di manganese, 7,5 mg di zinco

Sostanze ausiliarie

  • Altre sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

45604 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Elevit Pronatal? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria senza prescrizione medica.

Confezioni da 30 e 100 compresse rivestite con film (divisibili).

Titolare dell'omologazione

Bayer (Schweiz) AG, Zurigo.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel luglio 2021 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Informazione professionale approvata da Swissmedic

Elevit® Pronatal

Bayer (Schweiz) AG

Composizione

Principi attivi

  • Vitamine: retinil palmitato (vitamina A), tiamina cloridrato (vitamina B1), riboflavina (vitamina B2), nicotinamide, calcio pantotenato (vitamina B5), piridossina cloridrato (vitamina B6), cianocobalamina (vitamina B12), biotina, acido folico, vitamina C, colecalciferolo (vitamina D3), dl-α-tocoferolo (vitamina E).
  • Minerali: calcio, magnesio, fosfato.
  • Oligoelementi: ferro, rame, manganese, zinco.

Sostanze ausiliarie

Excipiens pro compresso.

Forma farmaceutica e quantità di principio attivo per unità

1 compressa rivestita con film con scanalatura per divisione:

  • 12 vitamine: 1080 µg (3'600 U.I.) di vitamina A (retinil palmitato), 1,6 mg di vitamina B1 (tiamina cloridrato), 1,8 mg di vitamina B2 (riboflavina), 2,6 mg di vitamina B6 (piridossina cloridrato), 4 µg di vitamina B12 (cianocobalamina), 100 mg di vitamina C (acido ascorbico), 12,5 µg (500 U.I.) di vitamina D3 (colecalciferolo), 15 mg di vitamina E (dl-α-tocoferolo acetato), 0,2 mg di biotina, 10 mg di calcio pantotenato, 0,8 mg di acido folico, 19 mg di nicotinamide.
  • 3 minerali: 125 mg di calcio, 100 mg di magnesio, 125 mg di fosforo.
  • 4 oligoelementi: 60 mg di ferro, 1 mg di rame, 1 mg di manganese, 7,5 mg di zinco

Indicazioni/Possibilità d'impiego

Preparato vitaminico e minerale per le donne prima, durante e dopo la gravidanza.

Elevato fabbisogno di vitamine, minerali e oligoelementi prima, durante e dopo la gravidanza.

Profilassi dei difetti del tubo neurale embrionale.

Profilassi dell'anemia da carenza di ferro e acido folico durante la gravidanza.

Posologia/Impiego

Posologia abituale

Adulti: 1 compressa rivestita con film al giorno, da assumere a colazione o su prescrizione medica.

In caso di vomito durante la gravidanza si consiglia di assumere provvisoriamente la compressa rivestita con film a mezzogiorno o eventualmente la sera.

Per la profilassi dei difetti del tubo neurale: iniziare l'assunzione già almeno 1 mese prima della gravidanza pianificata. In assenza di gravidanza entro 2 o 3 mesi, il dosaggio può essere dimezzato: ½ compressa rivestita con film al giorno o 1 ogni due giorni.

Indicazioni posologiche speciali

Elevit Pronatal è destinato all'uso prima, durante e dopo la gravidanza. Pertanto le istruzioni di dosaggio speciale per bambini, adolescenti e pazienti anziani vengono meno.

Controindicazioni

Elevit Pronatal non deve essere utilizzato nei seguenti casi:

  • ipersensibilità a uno o più dei principi attivi o eccipienti di cui alla composizione,
  • co-assunzione di altri preparati contenenti vitamina A e/o vitamina D,
  • ipervitaminosi A e/o D preesistente,
  • insufficienza renale,
  • accumulo di ferro e disordini del metabolismo del ferro,
  • disordini del metabolismo del rame,
  • ipercalcemia, ipercalciuria,
  • terapia con vitamina A o con uno degli isomeri sintetici, isotretinoina ed etretinato. Il β-carotene è considerato anch'esso un'integrazione di vitamina A.

Avvertenze e misure precauzionali

Non assumere per un periodo prolungato una dose superiore a quella raccomanda.

Poiché calcio, acido ascorbico e vitamina D possono avere un effetto sulla formazione di calcoli, i pazienti con nefrolitiasi o urolitiasi devono usare cautela rispetto agli integratori alimentari contenenti vitamine.

Influssi sugli esami clinici di laboratorio: la biotina può influire sugli esami di laboratorio basati sull'interazione tra biotina e streptavidina, con conseguenti risultati falsi in eccesso o in difetto, a seconda del metodo di prova. Il rischio di tali effetti è elevato nei bambini e nei pazienti con insufficienza renale, e aumenta con dosi maggiori. Nell'interpretazione dei risultati degli esami di laboratorio, occorre considerare un possibile effetto della biotina, soprattutto in presenza di incongruenze rispetto al quadro clinico (es. risultati di esami della tiroide che sembrano indicare la malattia di Basedow-Graves, in pazienti asintomatici che assumono biotina o risultati falsi negativi nell'esame della troponina in pazienti con infarto cardiaco che assumono biotina). In presenza di un sospetto influsso della biotina, si deve optare per eventuali esami alternativi che non subiscano tale influsso. In caso di richiesta di esami di laboratorio per pazienti che assumono biotina, occorre consultare il personale di laboratorio.

Interazioni

Nell'assunzione di Elevit Pronatal e delle seguenti sostanze sono state osservate interazioni.

Effetti di Elevit Pronatal su altri medicamenti

I prodotti contenenti calcio, magnesio, ferro, rame o zinco possono interagire con antiacidi orali, medicamenti contro l'iperacidità gastrica, antibiotici (tetracicline, fluorochinoloni), levodopa, bisfosfonati, penicillamina, tiroxina, trientina, digitalis, agenti antivirali e diuretici tiazidici. Nel caso della necessaria co-assunzione di questi medicamenti, occorre osservare un intervallo da 2 a 3 ore nell'assunzione.

Antiepilettici/anticonvulsivi: dosi particolarmente elevate di acido folico possono ridurre l'effetto antiepilettico di antiepilettici/anticonvulsivi come carbamazepina, fenitoina, primidone e barbiturici.

Gravidanza/Allattamento

Gravidanza

Il medicamento può essere assunto durante la gravidanza.

Le vitamine, i minerali e gli oligoelementi possono essere assunti senza rischi in una quantità corrispondente al fabbisogno giornaliero.

1 compressa rivestita con film di Elevit Pronatal contiene la quantità di vitamina A adeguata al fabbisogno giornaliero. Da uno studio clinico controllato su oltre 2100 donne, in cui è stata studiata la prevenzione dei difetti del tubo neurale attraverso l'integrazione vitaminica, è emerso che le dosi giornaliere di Elevit Pronatal somministrate non presentavano alcun rischio fetale durante il primo trimestre. Non vi sono segnali che suggeriscano rischi nel corso dei trimestri successivi e l'eventualità di danni al feto appare poco probabile.

Va considerato che un'alimentazione bilanciata può coprire o addirittura superare il fabbisogno giornaliero di vitamina A (contenuta principalmente nel fegato, nei prodotti contenenti fegato, ma anche nei formaggi e nelle uova).

Sono presenti dati secondo cui l'assunzione di dosi elevate di vitamina A (oltre 10'000 U.I./giorno) durante la gravidanza può aumentare il rischio di danni teratogeni. Le donne nel primo trimestre di gravidanza e le donne che possono rimanere incinte non devono pertanto superare la dose giornaliera di 10'000 U.I. di vitamina A.

La co-assunzione di Elevit Pronatal insieme a grandi quantità di alimenti contenenti vitamina A e altri medicamenti contenenti vitamina A, gli isomeri sintetici isotretinoina ed etretinato o β-carotene deve avvenire con particolare cautela, poiché dosi elevate di queste sostanze sono considerate dannose per il feto.

Il sovradosaggio cronico di vitamina D potrebbe essere dannoso per il feto.

Allattamento

Il medicamento può essere assunto durante l'allattamento.

Le vitamine e i minerali di Elevit Pronatal passano al latte materno. Questo aspetto va considerato se al neonato sono somministrati ulteriori integratori alimentari.

Il limite massimo ammesso per l'assunzione di vitamina D durante la gravidanza e l'allattamento è di 4000 U.I. (100 µg)/giorno. Elevit Pronatal contiene 500 U.I. (12.5 µg) di vitamina D/compressa rivestita con film.

Effetti sulla capacità di condurre veicoli e sull'impiego di macchine

Non sono stati effettuati studi di questo tipo, tuttavia non si prevedono effetti sulla capacità di guidare veicoli o sulla capacità di utilizzare macchine in seguito all'assunzione di Elevit Pronatal.

Effetti indesiderati

Il seguente elenco riassume gli effetti indesiderati del medicamento, osservati durante l'intero programma di sviluppo clinico e in seguito alla sua introduzione sul mercato. Le frequenze sono definite come segue: «molto comune» (≥1/10), «comune» (≥1/100 – <1/10); «non comune» (≥1/1'000 – <1/100); «raro» (≥1/10'000 – <1/1'000); «molto raro» (<1/10'000).

Disturbi del sistema immunitario

Molto raro: reazioni allergiche/anafilattiche, orticaria, asma. I sintomi di reazioni allergiche possono includere, tra l'altro, gonfiore al viso, affanno, arrossamento al viso, eruzioni cutanee, vesciche e shock. In presenza di sintomi di reazione allergica, sospendere l'assunzione di Elevit Pronatal e consultare un medico.

Patologie del sistema nervoso

Non comune: cefalea.

Molto raro: iperstimolazione. In questo caso occorre evitare di assumere Elevit Pronatal la sera.

Patologie gastrointestinali

Comune: nausea e stitichezza.

Non comune: dolori addominali, disturbi gastrici, dispepsia, vomito, diarrea, alterazione reversibile del colore dei denti.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Molto raro: prurito, esantema, reazioni cutanee localizzate.

Patologie renali e urinarie

Raro: colorazione gialla o scura dell'urina.

Nota: spesso si verifica l'alterazione del colore delle feci dovuta all'escrezione di ferro.

La notifica di effetti collaterali sospetti dopo l'omologazione del medicamento è molto importante. Consente una sorveglianza continua del rapporto rischio-benefico del medicamento. Chi esercita una professione sanitaria è invitato a segnalare qualsiasi nuovo o grave effetto collaterale sospetto attraverso il portale online ElViS (Electronic Vigilance System). Maggiori informazioni sul sito www.swissmedic.ch.

Posologia eccessiva

Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio con Elevit Pronatal.

In generale, la maggior parte dei casi di sovradosaggio di vitamine e minerali è stata segnalata in concomitanza con l'assunzione di preparati multivitaminici e/o ad alto dosaggio.

Segni e sintomi

Un sovradosaggio acuto o di lungo periodo può causare ipervitaminosi A e D e ipercalcemia, intossicazione da ferro e rame.

Proprietà/Effetti

Codice ATC

B03AE02

Meccanismo d'azione

Le vitamine, i minerali e gli oligoelementi contenuti in Elevit Pronatal assicurano un'integrazione alimentare adeguata per le donne prima, durante e dopo la gravidanza. In particolare, il ferro contenuto in Elevit Pronatal previene l'anemia da carenza di ferro che si verifica frequentemente durante la gravidanza; nella maggior parte dei casi questo rende superflua un'ulteriore terapia a base di ferro.

Farmacodinamica

Nessuna indicazione disponibile.

Efficacia clinica

Secondo i più recenti risultati della ricerca, Elevit Pronatal copre l'elevato fabbisogno di sostanze vitali durante la gravidanza e l'allattamento. Inoltre, grazie all'assunzione periconcezionale di Elevit Pronatal, è possibile ridurre il numero di difetti del tubo neurale (spina bifida, mielomeningocele, encefalocele, anencefalia). Elevit Pronatal riduce anche il rischio di ulteriori malformazioni (es. nel sistema cardiovascolare, nelle vie urinarie, accorciamento degli arti). L'assunzione di Elevit Pronatal per due o tre mesi dopo il parto copre anche il fabbisogno di sostanze vitali di madri che non allattano.

Farmacocinetica

Non sono stati effettuati studi di farmacocinetica con Elevit Pronatal.

Assorbimento

Nessuna indicazione disponibile.

Distribuzione

Nessuna indicazione disponibile.

Metabolismo

Nessuna indicazione disponibile.

Eliminazione

Nessuna indicazione disponibile.

Cinetica di gruppi di pazienti speciali

Nessuna indicazione disponibile.

Dati preclinici

Non sono noti dati preclinici rilevanti per l'utilizzo di Elevit Pronatal.

Altre indicazioni

Incompatibilità

Non pertinente.

Elevit Pronatal contiene, tra l'altro, ferro che può portare spesso a una colorazione scusa delle feci. Ciò è insignificante a livello clinico.

Elevit Pronatal contiene vitamina B2 che in casi rari può portare a una colorazione leggermente gialla delle urine. Ciò è insignificante a livello clinico.

Influenza su metodi diagnostici

Nessuna indicazione disponibile.

Stabilità

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazioni particolari concernenti l'immagazzinamento

Conservare nella confezione originale, a temperatura ambiente (15−25°C) e fuori dalla portata dei bambini.

Indicazioni per la manipolazione

Nessuna indicazione disponibile.

Numero dell'omologazione

45604 (Swissmedic).

Titolare dell’omologazione

Bayer (Schweiz) AG, Zurigo.

Stato dell'informazione

Luglio 2021.